Noi e il nostro territorio

Alla riscoperta della biodiversità

Cosa vogliamo fare

Abbiamo in mente una sfida impegnativa, quella di ritornare a fare agricoltura in montagna. Col tempo le persone hanno abbandonato questi territori per spostarsi verso la pianura e la città, riunciando di fatto a domare una terra difficile e a tratti bizzarra. Perdendo di interesse questi luoghi stavano per perdere anche il loro patrimonio di biodiversità e con esso quei sapori, quelle particolarità che noi vogliamo invece preservare e valorizzare.

Dove

Casaselvatica
Comune di Berceto
Provincia di Parma

Appennino Tosco-Emiliano Riserva MAB Unesco

 

Altitudine

838m s.l.m.

PArtiamo dal nostro territorio

La provincia di Parma accoglie le zone di produzione di autentiche eccellenze della gastronomia, note in tutto il mondo da secoli. Casaselvatica si trova ad una quota relativamente elevata e storicamente ha sempre offerto prodotti agricoli di alta qualità. La morfologia del territorio ha però penalizzato queste aree dall’ultimo dopoguerra in avanti. I campi della pianura, più facile da coltivare e la migliore accessibilità, hanno giocato un ruolo decisivo nel momento in cui l’orientamento prevalente era per coltivazioni ad alta resa. Così buona parte della montagna del parmense hanno perso di attrattiva e con esse molte varietà autoctone o antiche, trascurate spesso perchè più difficili da coltivare o perchè offrono una resa inferiore ad altre, ma con sapori unici più che degni di essere difesi, conservati e valorizzati.

Il nostro progetto

 

Siamo un gruppo giovane, abbastanza caparbio da riprendere il cammino interrotto dalla generazione di agricoltori che ci ha preceduto, ma altrettanto determinato nel voler dimostrare che esiste ancora la possibilità di produrre in modo etico e sostenibile.

duemila piantine, piantate una ad una.

Una ad una sono passate tra le nostre mani. Ci è voluto qualche mese, ma alla fine sono duemila piantine ed altrettanti gli scavi fatti (rigorosamente a mano) per far loro spazio nella terra che oggi le accoglie. Giornate che sono volate via nella tranquillità di questo luogo dove pian piano i campi sui quali abbiamo camminato tanto si sono riempiti di filari.

I primi raccolti

 

Sappiamo che ci aspetta un duro lavoro, per come sono fatti i nostri terreni, per le condizioni meteorologiche spesso avverse e imprevedibili, ma tutti i sacrifici fatti sono ripagati dai primi raccolti. Con orgoglio possiamo guardare ai prodotti che abbiamo curato praticamente uno ad uno e portarli sulle tavole e nelle cucine dei nostri clienti. In continua evoluzione, giorno per giorno, fioriscono, crescono, maturano e ci offrono prodotti unici. Non tutti uguali ma tutti diversi. Ed è questo il valore che vi vogliamo trasmettere. L’unicità dei nostri prodotti cresciuti nel rispetto dei tempi che la natura ci chiede.