Le nostre

Coltivazioni

Coffee Bean

Mela musona

Già del 1700 la mela dell’Appennino Piacentino-Parmense

Coffee Bean

Mela Rosa di Parma

Si fa aspettare, ma l’attesa viene pienamente ripagata dal gusto

Coffee Bean

Pero nobile

Grazie a Maria Luigia ecco la Pera dei nobili del 1700

Coffee Bean

Prugna zucchella

Presente fin dal 1700 nelle terre del Ducato

Coffee Bean

Prugna ramassin

Piccola nelle dimensioni ma ricca di virtù

Coffee Bean

Susina Regina claudia gialla

Una delle più antiche varietà di susino europeo

Coffee Bean

Susina casalinga

Rustica e dalla polpa molto soda e zuccherina

Coffee Bean

Prugna Anna Spath

Dolce e aromatica prende il nome da colui che a fine ‘800 iniziò a commercilizzarla

Coffee Bean

Biricoccolo

Quando un susino incontra un albicocco…

Coffee Bean

Albicocca ANTONIO ERRANI

Polpa di color arancio intenso, dolce e profumata

Coffee Bean

Albicocca Colomer

Antica varietà carnosa, succosa e molto aromatica

Coffee Bean

Albicocca portici

Polpa soda, dolce e saporita

Coffee Bean

Albicocca BELLA VENOSTA

Antica cultivar dell’Alto Adige. Un perfetto equilibrio tra zuccheri ed acidità

Coffee Bean

Albicocca Reale d'imola

Sapore dolce-acidulo dall’aroma inconfondibile

Coffee Bean

Pesca sanguinella

Succosa e molto profumata, una pesca insolita di origine antichissima

Coffee Bean

Pesca J Hale

Una delle più pregiate. Polpa gialla, zuccherina e profumata

Coffee Bean

Ciliegia Marascone Rosso

Inconfondibile e caratteristico sapore asprigno

Coffee Bean

Ciliegia mora di piacenza

Antica varietà di ciliegia piacentina tenera e succosa.

Coffee Bean

Patate Monnalisa

Patate a pasta gialla

Coffee Bean

Patate Sifra

Patata a pasta bianca

Coffee Bean

Patate Desirée

Patata a pasta gialla e buccia rossa

Acqua di Sorgente

Irrighiamo le nostre coltivazioni con acqua di sorgente. Nasce direttamente dal terreno e dona vita  

piantine

varietà

duemila piantine,
piantate una ad una.

Una ad una sono passate tra le nostre mani. Ci è voluto qualche mese, ma alla fine sono duemila piantine ed altrettanti gli scavi fatti (rigorosamente a mano) per far loro spazio nella terra che oggi le accoglie. Giornate che sono volate via nella tranquillità di questo luogo dove pian piano i campi sui quali abbiamo camminato tanto si sono riempiti di filari.